RM25
15674
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-15674,bridge-core-3.1.3,qi-blocks-1.2.6,qodef-gutenberg--no-touch,qodef-qi--no-touch,qi-addons-for-elementor-1.6.7,qode-page-transition-enabled,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-30.2,qode-theme-bridge,qode_header_in_grid,wpb-js-composer js-comp-ver-7.3,vc_responsive,elementor-default,elementor-kit-2166
 

RM25

L’Associazione Sergio Zavatta Onlus di Rimini gestisce il centro giovani da 15 anni, a partire dalla primavera del 2000 (fino al 2010 nell’ambito delle azioni previste dal progetto Millenium e successivamente nell’ambito del progetto “Centro Giovani RM25”, ripreso nel mese di Gennaio  2014, il Centro di aggregazione giovanile “RM25”),  prima collocato in viale Regina Margherita 25 e dal 2003 trasferitosi in Corso d’Augusto 241 nei locali della Fondazione San Giuseppe per l’Aiuto Materno e Infantile e da Aprile 2019 in un nuovo locale in Via Bonsi 28 .

Il progetto promuove interventi di prevenzione, educativi e formativi rivolti prevalentemente ad adolescenti svantaggiati a rischio di emarginazione sociale ed uso di sostanze stupefacenti.

La caratteristica fondamentale del “Centro Giovani RM25”, così come dei centri di aggregazione giovanile così pensati e sperimentati, risiede nella scelta del metodo della co-gestione: un approccio paritetico tra l’autonoma scelta dei ragazzi e la presenza degli educatori nel comune rispetto di alcune regole fondamentali e degli impegni assunti, oltre alle norme della convivenza civile.

Il progetto ha come costante in tutte le sue azioni ed attività i seguenti macro-obiettivi di riferimento:

PROMOZIONE: intervenire agendo in modo positivo sulla qualità della vita giovanile, promuovendo cultura, salute e socializzazione;

PREVENZIONE: intervenire su situazioni di disagio personale o sociale che possono favorire l’instaurarsi di situazioni di disadattamento e di devianza giovanile.